Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Clinica Medica Veterinaria  

Clinica Medica Veterinaria

Attività di Ricerca

MEDICINA INTERNA

Nell’ambito della medicina interna dei piccoli animali, la clinica medica veterinaria si occupa dell’epidemiologia e della validazione di metodiche per la determinazione dei gruppi sanguigni, nonché della determinazione di parametri ematochimici, della valutazione della morfologia cellulare e della determinazione della contaminazione batterica in unità ematiche per donazione. L’attività di medicina interna inoltre sviluppa aspetti di epidemiologia delle malattie infettive e ormonali, determinazione valori normali di razza di parametri ormonali ed ematochimici e validazione di nuove metodiche. Presso la struttura si procede alla produzione e all’impiego clinico del PRP (platelt-rich-plasma) nel cane. La diagnostica ultrasonografica si avvale all’utilizzo di esafluoruro di zolfo (Sonovue®) come mezzo di contrasto ecografico per la ricerca dei linfonodi sentinella nella stadiazione delle neoplasie e nella valutazione della perfusione renale in corso di insufficienza renale cronica. Vengono inoltre identificate alterazioni ecografiche dell’articolazione scapolo-omerale e del ginocchio in cani da lavoro. Con riferimento al settore degli equini, le nostre strutture si occupano di medicina interna e medicina sportiva del cavallo atleta attraverso lo studio dell'incidenza e dei meccanismi eziopatogenetici delle principali affezioni causa di calo del rendimento atletico, nonché attraverso la messa a punto di protocolli clinico-diagnostici da eseguirsi a riposo e sotto sforzo, in pista e/o su treadmill ad alta velocità. Con riferimento ai ruminanti ed al suino, le principali attività svolte dal gruppo sono relative all’ecocardiografia ed ecografia transaddominale nel vitello e nel bovino adulto, alla valutazione clinica della sindrome del decubito permanente, all’equilibrio acido-base e terapia delle diarrea neonatale del vitello. La clinica dei ruminanti inoltre ha all’attivo linee di ricerca per valutare gli effetti della Dexmedetomidina vs. Xilazina quali alfa2-agonisti sulla decornazione vera e simulata in vitelli e la determinazione di un algoritmo decisionale da applicare in corso di reticolo-peritonite traumatica. Sono inoltre in corso indagini epidemiologiche sui casi di Bovine Neonatal Pancytopenia nel nord Italia, malattia di cui la Clinica dei Ruminanti e del Suino è referente nazionale. Nel’ambito della Medicina legale, le attività in essere sono relative al Diritto e Legislazione veterinaria, alla Protezione animale e Deontologia, al Diritto dell’Unione europea, anche attraverso la Direzione e Redazione della Rassegna di Diritto e Legislazione Veterinaria.Presso il Laboratorio Analisi della nostra struttura vengono effettuate analisi relative all’ematologia, ematochimica, enzimologia, immunologia e analisi dei fluidi corporei nell’ambito delle specie canina, felina, equina, bovina, ovi-caprina e di alcuni ungulati selvatici oltre che di alcune specie di rettili e di crostacei attraverso l’esecuzione di profili analitici e l’ideazione di protocolli di ricerca, di procedure metodologiche e prove di laboratorio.

Personale
Nome e cognomeContatti
Angelo BELLOLI

angelo.belloli@unimi.it

Stefano FAVERZANIstefano.faverzanii@unimi.it
Elisabetta FERROelisabetta.ferro@unimi.it
Francesco FERRUCCIfrancesco.ferrucci@unimi.it
Davide PRAVETTONIdavide.pravettoni@unimi.it
Daniela PROVERBIOdaniela.proberbio@unimi.it
Eva SPADAeva.spada@unimi.it
Enrica ZUCCAenrica.zucca@unimi.it
Torna ad inizio pagina